Massaggio connettivale

Per comprenderlo a fondo è necessario sapere però che cosa è il tessuto connettivo: esso ha il compito di sostenere ed offrire nutrimento ai vari organi e rappresenta una matrice di collegamento che si estende dagli strati più profondi della pelle fino ai visceri e agli organi interni, passando per i muscoli. In sostanza il tessuto connettivo è la rete naturale di nervi, ossa, muscoli, organi ed articolazioni.

Per essere più chiari, il tessuto connettivale funziona in modo simile alla pellicola fotografica: ogni evento del nostro corpo (traumi ossei o articolari ma anche sofferenze organiche) “impressiona” il tessuto connettivo, lo incide quindi, lasciando una traccia.

Per questo motivo, accedendo manualmente agli strati profondi cutanei attraverso le manovre caratteristiche del massaggio connettivale, è possibile “comunicare con l’intera matrice del connettivo” riequilibrando lo stato degli organi e delle strutture di sostegno.

Proprio in tali strati sono solite accumularsi le sostanze tossiche con cui l’organismo entra in contatto, che spesso rappresentano la causa di fastidiose infiammazioni. Il massaggio connettivale si prefigge in primis di dissolvere le tensioni dei tessuti, inducendo un benefico stato di rilassamento, e di liberare in questo modo le tossine, favorendo la circolazione e la respirazione cellulare.

Il massaggio connettivale è indicato per mal di schiena di varia origine, dermalgie, recupero post traumatico, connettiviti, patologie reumatiche e da stress, edema, e consiste in pressioni e trazioni della cute effettuate con i pol­pastrelli del terzo e quarto dito, dapprima lievi poi sempre più intense.

Gli effetti del massaggio connettivale profondo: scolla le aderenze della cute, de-contrattura e scioglie la muscolatura, mobilizza il gioco articolare, migliora la circolazione e la vascolarizzazione postulare, l’assetto ma anche il funzionamento dei visceri.

Inoltre drena ed elimina i liquidi in eccesso ed è un potente antistress.

massaggio connettivale
massaggio connettivale