POSTURA_INNAMORAMENTO

Postura, bacio, innamoramento: sapevi che…

Innamoramento e postura: qual é il collegamento?

postura e innamoramento
postura e innamoramento

La festa dell’amore quest’anno ha un sapore particolare: siamo in una fase in cui bacie abbracci, causa pandemia, purtroppo latitano…

Facciamo un passo indietro, e dall’amore “conclamato” torniamo al corteggiamento…ma perché parlarne in fisioterapia?

Semplice: sembra che la postura e la “gestione” del corpo in generale, giochino un ruolo essenziale nell’attrarre l’altro!

Per quanto si dica che l’aspetto fisico passi in secondo piano, ma dopo la conoscenza, è comunque la giusta chiave d’accesso per la prima interazione, con cui dimostrare un qualcosa che possa piacere all’ipotetico partner.

Quindi ricordando il film americano Hitch in cui Will Smith è il giusto consigliere per far si che si possa piacere, un primo consiglio che da, oltre l’abbigliamento che comunque ha un suo perchè, è collegato a quello che c’è dentro ai vestiti. Per cui consiglia con fare perentorio di essere dritti, alti, ben allineati nel proprio asse corporeo, insomma, in postura. Infatti questa consente anche un’apertura fisica che invia feedback di accoglienza al partner che favorevolmente si lascerà “cadere tra le nostra braccia”, sia perchè diamo un senso di forza, sicurezza fisica, che solo grazie al raggiungimento della giusta squadra posturale possiamo garantire.

Il bacio: una vera e propria…palestra emozionale!

bacio e muscoli facciali
bacio e muscoli facciali

Se un approccio è perfetto così , quasi siamo a metà dell’opera con scopi amorevoli, per magari poi raggiungere il traguardo del bacio. Questo sicuramente sarà eccitante, tenero, galvanizzante per l’umore: ad esempio, può calmarci dallo stress riducendo le tensioni sulla colonna.

“Sciogliersi in un bacio” o in un abbraccio, ha un senso quasi letterale!

Ecco perchè, scientificamente, possiamo dire che baci sono efficaci per calmarci, ridurre l’ansia e farci sentire meno stressati dato che comportano la diminuzione del cortisolo, l’ormone dello stress, e aumentano invece i livelli di serotonina, l’ormone del buonumore. Quindi la colonna perde determinate tensioni e riuscirà ad essere più allineata.

E non solo, perché passando all’atto pratico, quando le labbra si uniscono in un bacio, i vasi sanguigni si dilatano, favorendo il flusso del sangue e portando un abbassamento della pressione. Baciarsi poi allena i muscoli facciali. Infatti attraverso uno studio inglese, si è scoperto che il coordinamento dei 146 muscoli impegnati, i 34 facciali e ben i 112 posturali, favorisce l’essere ritti nella colonna, ecco perchè i tanti altri fastidi, per effetto domino, vengono annullati.

Non ci resta che augurarvi…Buon San Valentino!

Eugenio Fiorentino

Condividi la tua opinione