I VANTAGGI DI UNA POSTURA CORRETTA

I vantaggi di una postura corretta: sapevi che…?

Postura corretta perché é importante?

POSTURA CORRETTA
POSTURA CORRETTA

Abbiamo, già trattato di postura nel nostro blog, sottolineando gli effetti negativi di un atteggiamento scorretto.

Vediamo insieme invece quanti vantaggi comporta una postura controllata e corretta! Sono davvero tanti, e qualcuno non é facilmente immaginabile per chi non é del mestiere…

Il nostro corpo è abituato ad agire, nel bene e nel male, ad effetto domino: nessuna parte che lo compone prescinde dall’altra!

È importante che muscoli ed articolazioni lavorino in armonia, e che tutto il corpo sia in asse e in equilibrio.

Anche in tempi di smartworking e lavoro da remoto, mantenere la postura corretta aiuta a migliorare persino le prestazioni lavorative: il corpo si rilassa, ed evitiamo tutti quei dolori che ci sottraggono energie preziose.

Postura corretta: quali sono i vantaggi?

Facciamo qualche esempio pratico: stare in piedi con la giusta postura consente al diaframma di lavorare in modo più efficiente rendendo la respirazione più facile e meno faticosa. La respirazione efficiente, d’altra parte, regola il flusso di ossigeno e anidride carbonica in tutto il corpo e ti dà energia.

Mal di testa frequente? Se le articolazioni della testa e del rachide sono ben relazionate con i propri muscoli, allora tutto il sistema muscolo-scheletrico ne avrà beneficio e di conseguenza il mal di testa svanirá.

Ancora, una corretta postura aiuta il corpo a rispondere meglio anche ai ‘carichi’ emozionali”, rende sicuri di sè e ci fa star meglio in mezzo agli altri; riduce al minimo i carichi sulle articolazioni; diminuisce le tensioni sui legamenti mantenendo le articolazioni delle vertebre allineate; previene strappi muscolari e problematiche da affaticamento; previene il mal di schiena e il dolore alla cervicale

Postura corretta: gli effetti che non ti aspetti

VISITA POSTURALE
VISITA POSTURALE

Un’idea usuale riguardo la terapia posturale è come che essa sia necessaria solo in caso di danni fisici, non sapendo come la corretta postura, magari con qualche appuntamento dal fisioterapista, è giusto averla sempre.

Infatti essa ha plurimi benefici per noi, agendo nel corpo a 360 gradi, infatti riuscendo ad essere più dritti con la schiena anche il collo riesce ad essere meno in tensione, perché appunto, essere in postura non deve significare per forza dei muscoli ben tirati, ma questi se meno in tensione, permettono che non si creino conflitti, culminanti in tiraggi creanti scompensi.

Il collo è strettamente collegato alla testa, quindi essendo lui in relax, riesce poi a far essere anche la testa più leggera e libera, quindi riuscendo a far meno male.

La colonna è strettamente collegata anche al nostro secondo cervello, cioè la pancia, ed ecco che quando le spalle iniziano a cedere, piegandosi, la schiena è meno dritta creando una compressione nella parte centrale complicando una corretta digestione, rischiando costipazione, bruciore di stomaco ed altri problemi al pavimento pelvico. Riuscendo il suddetto atto più consono e giusto, garantisce un miglior ricambio energetico.

Colonna e pelvi abbracciano ogni nostro organo vitale, quindi riuscendo esse ad essere meno costipate ma più dritte creano in noi minori problemi di costipazione, movimento, per cui siamo liberi di agire in maniera naturale. Infatti poi riusciamo ad avere ed essere più in energia, perché muscoli ed articolazioni sono ben “lubrificati” dai giusti movimenti e consentono migliorie a respirazione e quindi circolazione, perché il sangue riesce ad essere più ossigenato, circola meglio e c’è un ricambio più veloce ed efficace, confluendo il tutto ad un miglior supporto energetico al corpo.

Questi tanti benefici oltre che essere salutari sono utili anche nella sfera personale e sociale. Riusciamo ad essere più solari, felici, cordiali, perché appunto liberi. Ecco perché anche per il lavoro è importante godere di una buona postura, sia perché possa favorire la nascita di migliori rapporti sociali e sia perché ogni lavoro fisico o sedentario la schiena è sollecitata. Proprio nel nostro blog vi abbiamo esposto di come la schiena soffra tra telelavoro e DAD, perciò l’unica via di salvezza è la terapia posturale.

Eugenio Fiorentino

Condividi la tua opinione